10 Novembre 2017

Sospensione cautelativa delle attività relative agli Strumenti Conto Formazione di Rete (CFR) e Conto Formazione Aggregato Chiuso (CFC).

Facendo seguito alla nostra comunicazione del 31 ottobre 2017, relativa alla sospensione delle approvazioni dei Piani Formativi presentati sugli Strumenti Conto Formazione di Rete (CFR) e Conto Formazione Aggregato Chiuso (CFC), in conseguenza alla Circolare ANPAL 0013199 del 23 ottobre 2017, siamo a comunicare anche la sospensione in via cautelativa delle attività nei Piani Formativi già approvati sugli Strumenti Conto Formazione di Rete (CFR) e Conto Formazione Aggregato Chiuso (CFC).

Informiamo quindi che le attività di gestione dei Piani Formativi in piattaforma FARC verranno temporaneamente sospese, non autorizzando dunque l’avvio di percorsi formativi non ancora calendarizzati.

Questa sospensione si rende necessaria nell’attesa di definire, tramite l’incontro richiesto all’ANPAL, la situazione attuale e prossima delle procedure di gestione degli Strumenti in oggetto; ciò sebbene si tratti di Strumenti in uso ormai da diversi anni e resi debitamente noti al Ministero e ad ANPAL, attraverso le procedure di pubblicazione dei Regolamenti del Fondo, atte a garantire la massima trasparenza e visibilità dell’operato di FonARCom.

Ricevuti i chiarimenti di cui sopra ci impegneremo a fornire opportune e più chiare indicazioni a tutti i soggetti interessati.

Non sono soggetti alle sospensioni cautelative di cui sopra e possono quindi continuare l’attività formativa programmata i titolari di CFC rientranti nella definizione di “Impresa unica” ai sensi dall’ art 2 del REG. (UE) n. 1407/2013 della Commissione Europea del 18 dicembre 2013.

Il Fondo, a seguito del confronto con l’ANPAL, darà in tempi brevi eventuali soluzioni che dovessero essere necessarie per permettere ai titolari di CFR e CFC di ripartire quanto prima con l’attività formativa.