Ripartenza attività formativa in presenza - FonARCom
30 Giugno 2021

Ripartenza attività formativa in presenza



Visto il Decreto Legge n.65 del 18/05/2021 art. 10, siamo a comunicare la ripartenza di tutte le attività formative in presenza, inclusa l’aulache potranno quindi essere riattivate in tale modalità nelle zone gialle e bianche a partire dal 1° luglio 2021, nel rispetto dei protocolli e delle linee guida adottati ai sensi dell’articolo 1, comma 14, del decreto-legge n. 33 del 2020 e di eventuali disposizioni regionali specifiche in materia.

Con la presente siamo anche a confermare la validità delle precedenti delibere del Fondo contenenti le autorizzazioni straordinarie rispetto alla proroga dei Piani Formativi, alla possibilità di erogare la formazione in modalità aula a distanza sincrona in sostituzione dell’aula in presenza (nel rispetto delle indicazioni operative comunicate e per tutti quei casi in cui non sarà possibile erogare in presenza, con le relative semplificazioni gestionali), alla possibilità di rimodulare i Piani Formativi nei casi di impossibilità di erogare alcuni percorsi a causa dell’emergenza Covid19 oltre a confermare le semplificazioni che avranno validità fino al termine della situazione di emergenza.

Per quanto concerne l’attività in aula per i corsi di formazione in materia di Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro è ammissibile, in via temporanea, lo svolgimento delle attività formative anche in modalità videoconferenza esclusivamente con modalità sincrona (aula a distanza sincrona), in modo da garantire la verifica delle presenze dei soggetti da formare e la piena interazione tra questi ultimi e i docenti (ad esempio assicurando la condivisone del materiale didattico, la possibilità di formulare domande, etc.). La parte pratica dovrà comunque essere svolta in presenza (vedi FAQ sul sito del Ministero del Lavoro al link https://www.lavoro.gov.it/temi-e-priorita/Covid-19/Pagine/FAQ.aspx).

Nel ringraziarvi per l’impegno e la collaborazione, rinnoviamo l’augurio di un buon lavoro.